Home

DA DOVE NASCE L'IDEA

La Migrazione delle Competenze.

In alcune regioni del nostro Paese si verificano continui processi di emorragia di risorse umane, mentre nelle aree più evolute da un punto di vista imprenditoriale, si hanno crescenti difficoltà a reperire risorse umane qualificate.

Oggi molte figure professionali potrebbero evitare di migrare, collaborare anche da remoto e non essere fisicamente presenti nella sede aziendale.

Proprio per questo, il progetto Remain si occupa di:

Aprire nuove Rotte Virtuali

Aprire delle Rotte virtuali tra queste aree e riequilibrare competenze e demografia, creando le condizioni per fare incontrare domanda e offerta e facilitare il lavoro da remoto.

Promuovere Ecosistemi

Promuove ecosistemi estesi che siano in grado di creare vantaggi reciproci e nuove competenze sui territori.

Realizzare Uffici

Realizzare uffici attrezzati e moderni più vicini a chi lavora, ai suoi affetti, al suo tessuto sociale.

LA NOSTRA PROPOSTA

Il Remote Working

La proposta di REMAIN è fisicamente allocata in uffici remoti rispetto al datore di lavoro, posizionati prevalentemente in contenitori pubblici dismessi o sottoutilizzati, nel Mezzogiorno o nelle aree interne, dove risorse qualificate, selezionate da aziende in tutta Italia, possono decidere di vivere ed operare.

REMAIN ha l’obiettivo di facilitare i rapporti a distanza tra soggetti che non hanno relazioni attraverso uffici remoti, posizionati dove la presenza di risorse umane qualificate, il minore dinamismo del mercato del lavoro, il più basso costo della vita, la presenza di agevolazioni comunitarie e nazionali, possono creare condizioni di interesse per le grandi aziende.

REBOX

Il contenitore comeStrumento

Valorizzare la prossimità rafforzando la capacità interna del paese di accedere a competenze qualificate, sfruttando al meglio le potenzialità di connessione a distanza fornite dalle tecnologie.

Le nostre Milestones

persone

Remain per le
Persone

Il Sud e le aree interne subiscono processi di continua emorragia di risorse umane, mentre nelle aree più evolute da un punto di vista imprenditoriale si hanno crescenti difficoltà a reperire risorse umane qualificate. Remain vuole aprire delle Rotte virtuali tra queste aree e riequilibrare competenze e demografia, creando le condizioni per fare incontrare domanda e offerta e facilitare il lavoro da remoto.

Oggi è possibile che due colleghi di lavoro siano posizionati a chilometri di distanza, ma condividano flussi e attività tramite tecnologie cloud e videoconferenze.

Obiettivo è consentire alle persone di rimanere nei luoghi in cui sono nati e cresciuti, senza per questo diventare lavoratori deboli, collaborando per un’impresa, anche piccola, posizionata a centinaia di chilometri di distanza.

Remain per le
Imprese

Obiettivo Remain collabora con gli attori del mercato del lavoro per favorire il match tra domanda ed offerta, anche  quando lontane geograficamente.

Dopo la fase della selezione, Remain segue costantemente lo sviluppo delle risorse umane presenti nei Rebox. Ogni Centro Remain mette a disposizione coach, tutor e selezionatori in grado di dare adeguato supporto, soprattutto alle risorse umane con gap esperienziale, e di rafforzare le soft skills.

Molti i vantaggi per le imprese che coinvolgono reworkers residenti nel Sud e nelle aree interne, tra cui:

  • alveo di offerta di lavoro più ampio;
  • minore turnover di risorse qualificate;
  • forte senso di appartenenza dei neoassunti;
  • agevolazioni contributive maggiori e di più lunga durata.
imprese
imprese

Remain per le
Imprese

Obiettivo Remain collabora con gli attori del mercato del lavoro per favorire il match tra domanda ed offerta, anche  quando lontane geograficamente.

Dopo la fase della selezione, Remain segue costantemente lo sviluppo delle risorse umane presenti nei Rebox. Ogni Centro Remain mette a disposizione coach, tutor e selezionatori in grado di dare adeguato supporto, soprattutto alle risorse umane con gap esperienziale, e di rafforzare le soft skills.

Molti i vantaggi per le imprese che coinvolgono reworkers residenti nel Sud e nelle aree interne, tra cui:

  • alveo di offerta di lavoro più ampio;
  • minore turnover di risorse qualificate;
  • forte senso di appartenenza dei neoassunti;
  • agevolazioni contributive maggiori e di più lunga durata.
sede_rebox

Remain per i
Territori

Per raggiungere questo obiettivo, Remain organizza centri di lavoro remoto all’interno di contenitori pubblici dismessi o sottoutilizzati al fine di realizzare uffici attrezzati e moderni più vicini a chi lavora, ai suoi affetti, al suo tessuto sociale. I REBOX sono fondamentali, perché differenziano Remain dalle iniziative di smartworking. In REmain non ci sono smartworkers ma solo Remote workers. Il Reworker non opera in solitudine e in autogestione, ma lavora in un’azienda vera e propria, anche se distante dalla sede principale del datore di lavoro.

A seconda della dimensione i centri di lavoro remoto si distinguono in Rebox e Minibox.

I minibox sono piccole strutture adatte a Comuni che vogliano creare occasioni di lavoro senza destinare grandi spazi, ma solo piccole dimensioni.

IL CONCETTO DI REBOX

Riuso dei contenitori per fare impresa

Il lavoro remoto nelle aree in ritardo di sviluppo, disconnesse ed isolate, si può  agevolmente insediare in contenitori storici recuperati, ma inutilizzati o sottoutilizzati, di cui il Sud e le aree interne del Centro Nord sono piene. La possibilità di dare una nuova vita (Rebox) a questi contenitori, evitando la costruzione di nuove strutture non significa solo risparmiare sui costi di edificazione, ma anche consentire la rivitalizzazione di borghi e contesti marginalizzati in cui questi contenitori sono inseriti.

Costo del mismatch in temini di Pil

8.000.000.000.000 $

Fonte BCG

Tasso di disoccupazione giovanile nel Sud

45,5%

Dati 2019

Lavoratori tornati al Sud nel 2020

100.000

Dati SVIMEZ

IL CONCETTO DI REBOX

Riuso dei contenitori per fare impresa

Il lavoro remoto nelle aree in ritardo di sviluppo, disconnesse ed isolate, si può  agevolmente insediare in contenitori storici recuperati, ma inutilizzati o sottoutilizzati, di cui il Sud e le aree interne del Centro Nord sono piene. La possibilità di dare una nuova vita (Rebox) a questi contenitori, evitando la costruzione di nuove strutture non significa solo risparmiare sui costi di edificazione, ma anche consentire la rivitalizzazione di borghi e contesti marginalizzati in cui questi contenitori sono inseriti.

Costo del mismatch in temini di Pil

8.000.000.000.000 $

Fonte BCG

Tasso di disoccupazione giovanile nel Sud

45,5%

Dati 2019

Lavoratori tornati al Sud nel 2020

100.000

Dati SVIMEZ

ENTRA A FAR PARTE DELLA RETE REMAIN

La Ricerca dei Rebox

Siamo alla ricerca di contenitori dismessi o sottoutilizzati o anche di piccoli spazi al fine della creazione di nuovi Rebox.

Il Rebox è il centro di lavoro remoto che risulta organizzato per alcune azioni:

Selezioni

Collaboriamo con gli attori del mercato del lavoro già dalla fase di ricerca del lavoro tramite l’individuazione e la preselezione dei candidati.

Organizzazione

Ci occupiamo dell’accoglienza delle risorse e di tutti gli aspetti logistici legati allo svolgimento della vita lavorativa. Sale riunioni attrezzate per call conference.

Formazione

Seguiamo percorsi formativi per l’empowerment delle risorse in una logica di lifelong employability.

Coaching

I nostri coach contribuiscono all’ispessimento delle soft skills in una logica di miglioramento continuo.

Consulenza fiscale e giuslavoristica

Forniamo supporto nella individuazione delle problematiche del lavoro e nella ricerca di incentivi mirati.

Spazi Sicuri

Lavoriamo per spazi di lavoro sicuri, nel rispetto della privacy.

Certificazione delle presenze.

Forniamo supporto tecnico ed amministrativo per la rilevazione dei tempi di lavoro.

La tecnologia amica

Attrezziamo i nostri spazi con tecnologie dedicate. per il lavoro in cloud e remoto.

Se sei interessato al nostro progetto, scrivici ad info@obiettivoremain.it.

Ti ricontatteremo il prima possibile.

KEEP IN TOUCH

Per approfondimenti

OBIETTIVO REMAIN

Chi siamo

Obiettivo Remain è un’iniziativa promossa dall’Associazione Volare  e partecipata dalla Fondazione Comunità Salernitana che ha messo a disposizione la propria sede in Salerno per l’iniziativa e per lo sviluppo del primo contenitore d’impresa remota..

Si è formalizzata una collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana per l’insediamento di Obiettivo Remain all’interno del Complesso di San Michele a Salerno.

Il Consiglio di Amministrazione

  • Massimo Di Filippo (Presidente)
  • Antonia Autuori
  • Giovanni Lattanzi

Il Comitato di indirizzo strategico

E’ attualmente in definizione il Comitato di indirizzo strategico che avrà un ruolo consultivo, scientifico e di indirizzo.

INFORMAZIONI UTILI

Contattaci Ora

Fondazione della Comunità Salernitana

Via Romualdo II Guarna, 13, 84125 – Salerno (SA)

Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana

Via Bastioni, 14, 84125 – Salerno (SA)

Email

info@obiettivoremain.it

Promoted by  Volare Il futuro Oggi

CONTATTACI ORA

Compila il modulo di contatto per inviarci un messaggio